VENERDÍ 23 MAGGIO, ORE 18.30, TEATRO FRANCO PARENTI

Caffè filosofico con Matteo Bonazzi (Filosofo, Università degli Studi di Milano -Bicocca)

Da che cosa dipende un soggetto?
Questa domanda, che di fatto accomuna filosofia e psicoanalisi, ci porta a ripensare il nostro dipendere-da come qualcosa di costitutivo e non soltanto di patologico. Ciò che siamo non dipende da noi, e forse neanche più di tanto dagli altri, ma dal rapporto che intratteniamo con l’oggetto che più ci sta a cuore, come già indicava Platone. La psicoanalisi contemporanea ci aiuta a pensare questa dipendenza come insuperabile, ma anche ci invita a farne qualcosa di profondamente diverso dall’offerta a buon mercato dell’attuale discorso del capitalista.

http://www.teatrofrancoparenti.it/?p=informazioni-spettacolo&i=980