Menu

Lo schermo diviso

Home / Lo schermo diviso

LO SCHERMO DIVISO: LACAN, IL CINEMA, LO SGUARDO
(In occasione dell’uscita di Lacan e l’estetica di Daniele Tonazzo e Matteo Bonazzi, Mimesis edizioni)


Lunedì 14 dicembre 2015, ore 21, Teatro Franco Parenti, sala Caffé Rouge

Guardare pare essere un atto innocente e naturale, eppure mai come oggi diverse visioni del mondo, diversi modi della rappresentazione e della percezione ci mostrano come anche il nostro modo di guardare sia un campo enigmatico, destabilizzante. È il cinema che, spesso in anticipo sulla realtà, riesce a interrogare il nostro modo di guardare le cose e quindi di costruire il mondo. E forse è proprio con l’aiuto della psicoanalisi e in particolare della riflessione di Lacan sulla visione che possiamo comprendere come guardare sia un’esperienza che divide più che unire, proprio a causa di un oggetto che scompagina le carte del nostro campo visivo: lo sguardo.


In collaborazione con:
– OT / Orbis Tertius, Università degli Studi di Milano-Bicocca
– SLP (Scuola Lacaniana di Psicoanalisi) Milano

Matteo Bonazzi dialoga con Pietro Bianchi



 Precedente  Vedi tutti Prossimo